• Laboratorio senza glutine

    Ogni giorno mani sapienti impastano... pasta, pizza e pane. Il ristorante pizzeria La Rusticana garantisce da più di 10 anni gusto e qualità nella preparazione dei cibi senza glutine. Il nostro laboratorio è dedicato esclusivamente alla lavorazione gluten free, la prossima volta che vieni a trovarci non dimenticare di visitarlo, basta chiedere!!
    La Rusticana per i celiaci
    Il nostro pizzaiolo Paolo Gridelli nonché titolare della Rusticana inizia la sua esperienza in questo settore con la produzione della pizza senza glutine già 30 anni fa perfezionando sempre di più l'impasto fino ad arrivare a vincere il prestigioso campionato mondiale della pizza senza glutine a Salsomaggiore Terme nel 2003. La nostra struttura è associata da ben 10 anni con l'AIC al fine di garantire un servizio sicuro tramite l'attuazione dei criteri citati nella sezione Fuori Casa. I nostri clienti celiaci potranno trovare da noi un menù completo e vario che spazia dagli antipasti fino ai dolci di produzione propria. Per la preparazione e la cottura degli alimenti senza glutine usiamo solo attrezzature dedicate che si trovano in ambienti isolati dalla linea di produzione normale al fine di non contaminarli, il nostro personale esegue una rigorosa profilassi anti contaminazione, le pietanze senza glutine vengono servite su dei piatti dedicati e facilmente riconoscibili sia dal personale che dal cliente. La nostra pizza senza glutine e il pane sono adatti anche per le persone intolleranti al lattosio. Infine consigliamo ai nostri clienti celiaci di iscriversi all'AIC.

  • Pizza senza glutine
    Pasta senza glutine
    Pizza senza glutine
  • La Celiachia

    Cos'è la celiachia
    La celiachia è un'intolleranza permanente al glutine, sostanza proteica presente in avena, frumento, farro, kamut, orzo, segale, spelta e triticale. L'incidenza di questa intolleranza in Italia è stimata in un soggetto ogni 100/150 persone. I celiaci potenzialmente sarebbero quindi 400 mila, ma ne sono stati diagnosticati intorno ai 85 mila. Ogni anno vengono effettuate cinque mila nuove diagnosi ed ogni anno nascono 2.800 nuovi celiaci, con un incremento annuo di circa il 10%. Per curare la celiachia, attualmente, occorre escludere dalla dieta alcuni degli alimenti più comuni, quali pane, pasta, biscotti e pizza, ma anche eliminare le più piccole tracce di farina da ogni piatto. Questo implica un forte impegno di educazione alimentare. Infatti l'assunzione di glutine, anche in piccole dosi, può causare danni. La dieta senza glutine, condotta con rigore, è l'unica terapia che garantisce al celiaco un perfetto stato di salute.
    Fuori casa
    Il Progetto Alimentazione Fuori Casa nasce dall'esigenza dell'Associazione Italiana Celiachia di creare una catena di esercizi informati sulla celiachia che possano offrire un servizio idoneo alle esigenze alimentari dei celiaci. La Rusticana fa parte di questa catena il che significa:
    - Avere partecipato ad un Corso Base organizzato dalle AIC Regionali sulla celiachia e sull'alimentazione senza glutine;
    - Avere ultimato la formazione con successivi incontri/corsi a cura dell'AIC Regionale;
    - Ricevere il materiale informativo dell'Associazione;
    - Consentire controlli periodici da parte dell'AIC Regionale;
    - Utilizzare prodotti con notifica ministeriale, inseriti nel Registro Nazionale degli Alimenti senza glutine del Ministero della Salute e/o prodotti presenti nel Prontuario degli Alimenti AIC - ultime edizioni;
    - Garantire la NON contaminazione da glutine dal processo di lavorazione sino al servizio a tavola della pietanza.
    Il Team di Tutor AIC monitorerà gli esercizi della catena effettuando verifiche ed offrendo la collaborazione necessaria, ma resta inteso che la responsabilità rimarrà esclusivamente dell'esercente. È opportuno, comunque, che il celiaco mantenga un atteggiamento di verifica e attenzione verso gli esercizi del Progetto AIC Alimentazione Fuori Casa.
    Consigli
    - Effettuare sempre la prenotazione con anticipo*;
    - Il nome indicato dagli esercenti sulla Guida come "Referente" è la persona responsabile del servizio gluten free all'interno del locale, ma vi è l'obbligo per il titolare di garantire che tutto il personale sia debitamente informato sul servizio offerto;
    - Prima di ordinare farsi sempre riconoscere come cliente celiaco;
    - Non abbassare mai il livello di attenzione.
    *PRENOTAZIONE: NOTA BENE: alcune strutture non necessitano di prenotazione, ma in tutte le altre è assolutamente necessaria per permettere una buona organizzazione di cucina che risponda alle esigenze di sicurezza nell'elaborazione del menù senza glutine; non prenotare può significare, in molti casi, mettere in difficoltà l'esercente, difficoltà che può tradursi in una offerta inferiore sia in qualità che in sicurezza.
    Perché iscriversi all'AIC
    L'unione fa la forza! Più siamo e più abbiamo la garanzia di ottenere il riconoscimento dei nostri diritti dalle Istituzioni, per il miglioramento della nostra vita quotidiana. Offriamo servizio di approfondimento alle problematiche relative alla dieta e alle pratiche amministrative.
    Riceverete:
    - Notiziario quadrimestrale "Celiachia notizie";
    - Vademecum del celiaco;
    - Prontuario alimenti AIC aggiornato ogni anno.