pubblicato il

Approfondimento Farine 1

🍕 (1/3) Ecco perché privilegiare, l’utilizzo della farina di tipo 1 per una alimentazione più sana…
(reading time: 1 min.)
la farina di tipo 1 è una farina di grano tenero meno raffinata rispetto alle più comuni farine 00 e 0, infatti si ottiene abburattando il grano all’80%.
Proprio per questo motivo essa contiene una maggiore percentuale di crusca e di germe del grano che sono le parti più ricche di sostanze nutritive: la crusca è ricca di fibre e il germe del grano è ricco di vitamine, sali minerali e amminoacidi. Ha anche un maggior contenuto proteico.
È quindi facile capire che si tratta di una farina che ha caratteristiche nutrizionali migliori rispetto alla farina 00. Quest’ultima, infatti, è così impoverita da fornire quasi nulla al nostro organismo. Restano poche proteine e praticamente soltanto dell’amido, vale a dire dei carboidrati semplici che, ovviamente, contribuiscono ad alzare la glicemia.
La farina di tipo 1 aiuta a ridurre il glucosio nel sangue e a mantenere una buona funzionalità intestinale infatti è meglio tollerata di quella integrale per chi soffre di problemi di irritazione intestinale con quella integrale. In pratica è una via di mezzo fra il pane bianco, che quasi non ha fibra, e quello nero che ne ha molta. Per cui consente di regolare la motilità intestinale senza effetti
Essa è perfetta per la preparazione di pane, pizze, focacce e dolci e la si trova ormai in quasi tutti i supermercati. Assorbe una maggiore quantità di liquidi rispetto alla farina 00 e questo è un aspetto importante da considerare quando si impasta.
#farina #tipo1 #larusticana

Condividi sui social